Ordine dei Dottori Commercialisti

e degli Esperti Contabili di Massa Carrara

FORMAZIONE REVISORI LEGALI

Dal 1° gennaio 2017 decorre l’obbligo per tutti i Revisori Legali di conseguire almeno 20 crediti per ciascun anno, per un totale di 60 crediti nel triennio (primo triennio 2017-2019).

Tutti gli iscritti che sono anche Revisori Legali devono raggiungere il minimo di 20 crediti formativi all’anno.

Dei 20 crediti formativi da ottenere in ciascuna annualità, almeno 10 devono riguardare materie cosiddette caratterizzanti la revisione legale (Gruppo A). I restanti possono riguardare materie dei Gruppi B e C.

Con il Protocollo d’intesa tra CNDCEC e MEF viene riconosciuta l’equipollenza della formazione dei revisori legali con la formazione erogata dagli Ordini territoriali, purché questa sia conforme ai programmi di aggiornamento professionale adottati con Determina del Ragioniere Generale dello Stato:

anno 2017
Determina del Ragioniere Generale dello Stato prot. n. 37343 del 7/3/2017
Determina del Ragioniere generale dello Stato prot. n. 183112 dell’11 ottobre 2017 (con tale determina vengono incluse nel Gruppo B le materie relative alla formazione dei revisori degli enti locali)

anno 2018
Determina del Ragioniere generale dello Stato prot. n. 2812 del 9 gennaio 2018


ESONERI

– sono esentati dall’obbligo formativo i revisori legali sospesi dal registro ai sensi dell’art. 24, comma 1, lett. e) e dell’art. 24-bis del decreto legislativo n. 39/2010, per il periodo della sospensione;

non sono esonerati dall’obbligo formativo gli Iscritti all’Albo che usufruiscono di riduzioni/esoneri per determinate condizioni (come, ad esempio, il superamento di un determinato limite di età);

non sono esentati dall’obbligo formativo i professionisti iscritti nell’Elenco Speciale;

– per i Revisori Legali iscritti al Registro nel corso dell’anno, l’obbligo di formazione continua decorre dal 1° gennaio dell’anno successivo alla data di pubblicazione del provvedimento di iscrizione nella Gazzetta Ufficiale.